news1-fartade-1200x798.jpg

19 agosto 2016 catnic

La star di Youtube Adrian Fartade apre la quinta edizione dell’Isola di Einstein. Nell’anno delle onde gravitazionali delle sonde su Marte e della caccia a nuovi pianeti abitabili l’astronomia rimane uno dei temi che più affascinano curiosi di ogni età. Le storie del cielo spopolano anche su Youtube anche grazie a narratori sapienti come Adrian Fartade, storico di formazione, ma ormai star del web grazie ai video nei quali racconta la cronaca quotidiana delle esplorazioni spaziali e le sfide sempre aperte dell’astrofisica. All’Isola di Einstein Adrian racconta con lo spirito disinvolto e curioso che lo caratterizza le vite degli scienziati bambini Galileo and co.


news2-ory-1200x798.jpg

19 agosto 2016 catnic

L’Ambasciata di Israele in Italia sostiene l’Isola di Einstein e adotta uno dei suoi principali ospiti: l’attore e divulgatore Ori Weyl.
L’evento che ha richiamato all’Isola Polvese circa 12.000 visitatori nell’ultima edizione non manca di suscitare l’attenzione di possibili partner culturali con i quali avviare già da quest’anno collaborazioni che arricchiscono l’offerta della manifestazione. Tra queste la partnership con l’Ambasciata di Israele a Roma che ha consentito di ospitare una delle star degli spettacoli scientifici nel panorama internazionale.


news3-traghetti-notturni-1200x798.jpg

19 agosto 2016 catnic

Ripristinati per le serate di venerdì 2 e sabato 3 settembre i battelli notturni. Come già nelle due ultime edizioni si conferma anche per il 2016 la collaborazione tra Isola di Einstein e BusItalia grazie alla quale sono assicurati battetti da e per Isola Polvese anche in orari serali. I rientri dall’Isola sono assicurati fino alle 24.00.